Home       |        Pub e arte        |       Elogio della citazione       |       Pub e ...altro       |       Schede didattiche       |       Area Studenti

 
 

Testimonial taroccati 3

di Giulia Grassi

 
 

Alcuni esempi di recenti campagne pubblicitarie in cui le opere d'arte usate come testimonial vengono modificate digitalmente, in modo discreto ma efficace e con un pizzico di ironia (in Alipes click 1, 2 e 4).
Del tutto casualmente, la cd Dama con l'ermellino di Leonardo la fa da padrona...
 


 
Campagna pubblicitaria per una rivista, Histˇria (Slovacchia 2010).

L'head-line Quali novitÓ nel passato? (What's new in the past?) accompagna tre pagine che hanno come testimonial pitture rappresentanti una caccia preistorica, divinitÓ dell'antico Egitto,
Il 3 maggio 1808: fucilazione alla montagna del principe Pio (1814, olio su tela), di Francisco Goya.
Tra le figure dipinte il ritocco ha aggiunto le immagini moderne di reporter e fotoreporter, realizzate secondo lo stile dei testimonial e per questo perfettamente integrate nelle scene (vedi, in Alipes, Da sempre belle).
Azzeccata...
 
Cliente: Histˇria Magazine
Agenzia: Respect APP
Creative Director: Ondrej Stefanik, Robert Slovak
Art Director: Robert Slovak
Copywriter: Ondrej Stefanik
Illustrator: Peter Beno


 

 

 

 

 
Campagna pubblicitaria per un detersivo (Germania 2005).
 
L'efficacia del detersivo, che mantiene i colori brillanti dei tessuti nonostante i ripetuti lavaggi (Keep colorful clothes colorful), Ŕ testimoniata dalla cromia intensa dei dipinti (aiutata dal ritocco): la Dama con l'ermellino (ca 1491, click) di Leonardo, la Ragazza col turbante (1664-65) di Jan Vermeer e Saskia con un cappello rosso (1634-42) di Rembrandt van Rijn.
 
Cliente: Rei Mild Detergent
Agenzia: JUNG von MATT
Creative Director: Oliver Voss/Oliver Handlos/Goetz Ulmer
Copywriter: Peter Gocht
Art Director: Christian Kroll
Account Supervisor: Christian Frank/Julia Kroemker/ Philipp Schnitzler
Advertiser's Supervisor: Silke Bretschner
Photographer: Staatliche Museen Kassel (AKG-Images)

 

 

 

 

 
 

Cliente: Picta Milano
Agenzia: Picta
Art Director: Roberto Ferrario
Copywriters: Chiara Gianferrari, Massimo Del Monaco

 

 

 

Campagna pubblicitaria per Picta (Italia 2009), una associazione di artigiani che si occupa dello studio e della realizzazione di finiture d'interni.

L'headline L'arte pu˛ essere antica, non vecchia (Art must be ancient, not old) accompagna, per essere smentito, la Dama con l'ermellino (
ca 1491, click) di Leonardo e il Bacchino malato (1593-94) di Caravaggio che il ritocco sottopone a un processo di radicale invecchiamento.

 

 
Campagna pubblicitaria per una promozione editoriale del settimanale L'Espresso (Italia 2005).
 
Una serie di monografie di pittori pubblicizzate dalle radiografie di quadri celebri - l'Amor Sacro e Amor Profano (click) di Tiziano,
la Dama con l'ermellino (click) di Leonardo, il San Sebastiano (Parigi) di Andrea Mantegna e l'Amor vincit omnia di Caravaggio - che con l'head-line Scopri tutto quello che di solito non vedi illustrano il senso dell'iniziativa.

 
Cliente: Gruppo Editoriale L'Espresso
Agenzia: Lowe Pirella
Direttore Creativo: Umberto Casagrande
Art Director: Massimo Verrone
Copywriter: Paolo Platania
Fotografo: Paolo Franco
 

 

 

fonti: Ads of the World / Coloribus / ADCI

(aprile-giugno 2011)


Presentazione      |       Chi siamo       |      Sito- Bibliografia      |      Indice artisti & opere      |       Matdid      |       Link      |     Contatti