Home      |      Pub e arte       |       Elogio della citazione      |      Pub e ...altro      |       Schede didattiche      |      Area Studenti

 

CLASSE 2 A

SCRUTINIO INTERMEDIO

  00 FEBBRAIO 2022

SCRUTINIO FINALE

  0 GIUGNO 2022
   

Visite guidate 

COVID 19 permettendo Roma, itinerario arte dell'Impero romano: Anfiteatro Flavio, Foro Romano, Fori Imperiali, Domus Aurea (esterno padiglione Colle Oppio)
   

Progetti

PERCORSO MULTIDISCIPLINARE DI EDUCAZIONE CIVICA
 
   

Programmi per verifiche scritte e orali

RIPASSO PROGRAMMA DEL I°
 




 

 

 

 

 

 

La cronologia e il calendario (Scheda didattica 13). Concetti base: iconografia, stile, iconologia (Scheda didattica 24).
 

1. LA CIVILTÀ GRECA (consolidamento concetti-chiave)
Importanza delle Olimpiadi [p. 82]. Gli atleti modello di virtù; Kalòs kaì Agathòs.

   • Architettura: il tempio, emblema della civiltà greca e modello nei millenni (link). Tipologie di templi (terminologia e descrizione). Materiali e tecnica costruttiva. Gli ordini architettonici dorico, ionico e corinzio: diffusione geografica, terminologia e caratteri salienti [pp. 44-48]. Razionalità e ricerca di perfezione: il canone. Simmetria e modulo; euritmia e correzioni ottiche (scheda didattica 15). Il colore nell'architettura (Scheda didattica 11).
 
    • Scultura: Originali e copie nella statuaria [pp. 60-61]. Nuovo studio dell'anatomia e del movimento: l'uso del bronzo e la tecnica della «fusione a cera persa» (a modello cavo) (Scheda didattica 7) [pp. 104, 108]. I soggetti della scultura (atleti, dei, miti); il nudo eroico. 
     Policleto
,
l'esperimento della perfezione. Il Doriforo: oltre l'apparenza, il modello ideale (proporzioni e canone; ponderazione e chiasmo) (
Scheda didattica 2). Il Bello ideale (Naturalismo e Idealizzazione) e la ricerca dell'Eterno: l'Uomo non come «è» ma come «dovrebbe essere» [pp. 112-113].
 
COMPLETAMENTO PROGRAMMA DEL I°      Età ellenistica (LINK)
Il contesto storico-culturale: il crollo della civiltà delle poleis. Il grande impero di Alessandro. La koinè ellenistica. Le tendenze artistiche: dall'arte della polis all'arte della corte. Eclettismo e virtuosismo; spettacolarizzazione. Individualismo. I nuovi centri artistici
[pp. 127-128].
     Lisippo, alle soglie dell'Ellenismo. Un grande, prolifico bronzista. Apoxyòmenos, il gesto banale dell’atleta; rinnovarsi del canone e della ponderazione (antitesi); la conquista della terza dimensione e l'indifferenza dei punti di vista; l'uomo «non come dovrebbe essere» ma «come appare» nella varietà di gesti e sentimenti (Scheda didattica 4) [pp. 134-135].
    La scultura. Temi, soggetti, generi nuovi (dall'Uomo ideale all'uomo nella realtà: temi di genere e quotidiani; l'uomo nel tempo (fanciullezza, vecchiaia...) e nello spazio (conquista della terza dimensione); realismo fisionomico ed etnico (Veccha ubriaca)
[pp. 148-149]. Gli eccessi scenografici e patetici: Nike di Samotracia: collocazione originaria; forma dinamica nello spazio; la ricerca della spettacolarità [p. 153]; Laocoonte e i suoi figli: capolavoro di raffigurazione del pathos e di virtuosistica resa dell'anatomia; le vicende del ritrovamento [p. 150-151]. L'umanizzazione degli dei: la Venere di Milo (ipotesi su aspetto originario); Doidalsas e l'Afrodite accovacciata [pp. 140-141].
 
2. LA CIVILTÀ ROMANA
Periodizzazione della civiltà romana. I Romani e l'arte: importanza dell'architettura, espressione della potenza e della civiltà di Roma (utilitas, firmitas, venustas); il De Architectura di Vitruvio. Un’arte “per generi”, al servizio della propaganda dello Stato [pp. 185-187].
 
L'età della Repubblica (LINK)
    
Materiali e tecniche costruttive. L'opus caementicium. Tipi di paramento murario. Importanza dell'uso dell'arco (terminologia), delle volte (a botte ed a crociera) e della cupola. Una nuova concezione dello spazio: da un sistema trilitico (architettura greca) a uno archivoltato (architettura romana) [pp. 192-193].
     Le opere di pubblica utilità. Tecniche di avanguardia nella costruzione di strade, ponti e acquedotti. Le strade: un vasto sistema viario. Ragioni. Tecnica costruttiva, nomi; mansio e mutatio. Ville e necropoli. La Via Appia (Le strade di Roma). Gli acquedotti: il percorso, l'Acqua Claudia (nella campagna e a Porta Maggiore)[pp. 190-191]. 

Testi, immagini & video (approfondimento)

                                                                                                                                                                         INDEX STUDENTI


Presentazione     |      Chi siamo     |     Sito- Bibliografia     |     Indice artisti & opere      |      Matdid      |      Link      |    Contatti